Consorzio di tutela e valorizzazione vini

Consorzio Tutela Vini DOC e DOCG: Caluso, Carema e Canavese

I compiti che svolge il Consorzio

Il Consorzio di tutela e Valorizzazione Vini DOCG Caluso, Carema e Canavese DOC, ha da un lato il compito di vigilare sul rispetto del disciplinare di produzione e difendere la denominazione da illeciti, dall'altro quello di valorizzare e promuovere i vini (come da art. del D.M. delle politiche agricole n. 256 del 4-6-1997 e legge n. 164 del 1992).
Il Consorzio è nato nel 1991 dall'evoluzione del Centro di Tutela e Valorizzazione Vini DOC di Caluso, fondato da sette viticoltori nel 1986. Nel 1996 la competenza si è allargata alla DOC Carema e nel 1998 al quella Canavese, l'ultima nata tra le DOC di competenza. Il Consorzio riunisce 26 soci, che rappresentano il 90% dei produttori della denominazione.